AutoSelfCamper


Questo blog è il racconto di un'esperienza decennale di camperisti fai da te ovvero di persone che utilizzano l'auto per fare vacanze itineranti dormendo dentro la macchina perseguendo due rincipi di fondo:
  • Viaggiare è un diritto e l'AutoSelfCamper è uno strumento per realizzarlo, per rivendicarlo e praticarlo
  • Autoprodurre e realizzare le proprie idee è una passione oltre che una regola per sottrarsi alla vorace mentalità consumatoria
L'idea di fondo èche per campeggiare si debbano soddisfare poche elementari esigenze:
  • Mangiare e dormire (né più nè meno che muoversi con una tendina)

  • Muoversi facilmente e agevolmente in auto quindi cambiare assetto (viaggio/notte) con poche operazioni più veloci e agevoli dello smontaggio di una tenda (quindi 3 minuti massimo)

  • Godere dei "privilegi" del Camper cioè potersi fermare ovunque e dormire senza infrangere nessuna legge e non andare in crisi per un temporale ma stare sempre protetti e asciutti sotto un "solido" tetto

  • Fare vacanze da urlo spendendo molto poco

  • Avere uno standard di comfort sufficiente ovvero avere una buona dotazione base senza farsi mancare niente e dormire su di un letto

8 commenti:

Rita & Mimmo ha detto...

Ci fa infinitamente piacere conoscere altri Autocostruttori di "Camper" e grandi utilizzatori, soprattutto. Abbiamo dato una rapida scorsa al vostro blog e ci siamo ritrovati nelle vostre esperienze e considerazione. Complimenti per il blog e tutto il resto. Ci son piaciuti molto i disegni, con che programma sono stati fatti? è un metodo che non abbiamo mai adottato, come si può vedere dai nostri pessimi disegni inseriti. Teniamoci in contatto, ci farebbe piacere che inseriste dei commenti nei nostri blogs, ci stimolerebbero a meglio spiegare e raccontare le nostre esperienze sia costruttive che di viaggi.
Arrileggerci
Rita e Mimmo

AutoSelfCamper ha detto...

I disegni sono fatti in Photoshop per essere inseriti nel blog. I disegni con i quali invece abbiamo costruito il camper sono schizzi a matita che servivano giusto a presentificare il prodotto. Fatti per lo più durante qualche tediosa riunione di lavoro. Ma, poi, ha contato di più prendere le misure base (altezza e profondità ingombro delle ruote) e tutto il resto si disegnava pian piano nella testa ad ogni pausa sigaretta. Per me, in particolare, l'autocostruzione non è altro che una forma di immaginazione, di concentrazione e di rilassamento assieme. Come quando ci si chiude in cucina e si apre la porta del frigor; poi si alza lo sguardo, si controlla se c'è il vino giusto. Poi si mette il vino in fresca e si comincia a tagliare l'aglio e a fare tutti quei movimenti cadenzati passo dopo passo con la convinzione precisa già che qualla cena sarà un successone.
Riccardo

Rita & Mimmo ha detto...

Ciao ho costituito in Facebook un gruppo intorno alla autocamperizzazione l'indirizzo è:
http://www.facebook.com/groups.php?ref=sb#/group.php?gid=97048055659
Se siete presenti su FB potreste entrarci e dire la vostra a pienissimo diritto, se non ci siete è forse l'occasione per entrare, c'è un argomento che vi potrebbe interessare.
A proposito non ho avuto più novita da voi, ce ne saranno indubbiamente.
Arrileggerci

Riccardo e Paola ha detto...

Ciao! Ho scoperto solo oggi il vostro blog, e mi sono reso conto di non essere stato il solo a camperizzare il proprio Berlingo più o meno come avete fatto voi! nel 2004 in questo modo io e mia moglie siamo andati in Norvegia!! Grande viaggio e grande divertimento....
Ora, con un pargolo di tre anni, devo rinunciare all'idea di dormire in macchina, ma sto pensando di comperare una tenda da tetto per avere spezio per dormire in tre e sfruttare l'abitacolo per cucinare, bagno, bagagli ecc...
Devo dire che la camperizzazione del Berlingo è stata una delle cose più divertenti che ho fatto (rubai l'idea ad alcuni francesi in Corsica...)
Se mi spiegate come si fa (e se si può..) vi invio qualche foto!
Ciao! Riccardo e Paola (Roma)

Anonimo ha detto...

Ciao, ho appena comprato una (un?) Berlingo usata e mi è venuta istantaneamente voglia di dormirci dentro, così ho trovato il vostro blog... Grazie dei suggerimenti... Vediamo che riesco a fare! Ciao, Cristina
PS però il termine "autodafè" che hai usato significa "atto di fede" e allude alle condanne della Santa Inquisizione... Dai, non siamo così malvagi, si tratta solo di campeggio "fai-da-te"... :)

AutoSelfCamper ha detto...

Ciao, Cristina, come dire sono scivolato su di una buccia di banana! Eppure ci stava così bene! Ah, che ignorante! Grazie, prontamente corretto!

Pierpaolo Avidano ha detto...

ciao, ho trovato il vostro blog per caso, cercando come attrezzare un monovolume per le vacanze.una bella sorpresa visto che le comunanze di intenti sono molte!vorrei sapere se siete ancora attivi visto che i messaggi che vedo sono di un po' di tempo fa...sarei molto interessato a scambiare qualche informazione (ricevere da voi più che altro :-) ).... di seguito la mia mail per contatto: paolo.avi@tiscali.it. grazie a presto.

Alex Maz ha detto...

Anche a me non dispiacerebbe qualche info sul berlingo camperizzato...